MOSTRE E INSTALLAZIONI

Nel programma sono presenti mostre e installazioni temporanee.

Le proposte sono contraddistinte dalla lettera M (mostre).

Al termine di ogni proposta vi sono le indicazioni su sede e orari di apertura della mostra.

Martedì 20 Novembre

ORE 16.30

20 novembre – 1 dicembre 2018

 

MOVIMENTO È… CORPI, RELAZIONI, COLORI, SUONI, OGGETTI, LUOGHI…

INTERPRETAZIONI ESPRESSIVE E CREATIVE DEI BAMBINI E DELLE BAMBINE INTORNO AL MOVIMENTO

In occasione dell’iniziativa Contemporary Art e della giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si inaugura la mostra Movimento è…. Corpi, relazioni, colori, suoni, oggetti, luoghi…
Interpretazioni espressive e creative realizzate dalle bambine e dai bambini dei Nidi e delle Scuole dell’infanzia torinesi.

L’esposizione valorizza le esperienze dei bambini e delle bambine di Nidi e Scuole dell’infanzia della Città che, attraverso percorsi creativi e di ricerca artistica, hanno condotto alla realizzazione di opere, manufatti, elaborati e documentazioni sul movimento.

 

Sede

Villa Amoretti – Parco Rignon, Corso Orbassano 200 – Torino

 

Ore 16.30
Incontro “Raccontare il passato per immaginare il futuro”

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta da un incontro, presso la sala conferenze della biblioteca di Villa Amoretti, sull’importanza dell’approccio ai linguaggi artistici delle bambine e dei bambini all’interno delle progettualità educative. Nell’occasione si presenterà il testo “…?… Raccontare il passato per immaginare il futuro” realizzato per il decennale del progetto Contemporary Art 2007-2017 nei Servizi Educativi della Città”.

 

Ore 17.30
Inaugurazione mostra MOVIMENTO È… CORPI, RELAZIONI, COLORI, SUONI, OGGETTI, LUOGHI…

martedì 20 novembre ore 17.30

Durante l’inaugurazione sarà allestito un laboratorio di lettura per bambini.

 

Orari di apertura mostra

Lunedì: 15-19.30

Martedì – venerdì: 8.30-19.30

Sabato: 10.30-17.30

ingresso gratuito

LABORATORI PER LE SCUOLE DELL’INFANZIA

mercoledì 21 novembre 2018

ore 10-11.30

Percorsi di argilla

A cura dell’Atelier di Scultura Remida – ITER

Un laboratorio per sperimentare, in modo creativo e sensoriale, segni, impronte e impressioni realizzati con materiali naturali, scoprire le tracce che gli oggetti in movimento lasciano sull’argilla, per realizzare un mosaico con tessere di forme diverse.

 

lunedì 26 novembre 2018

ore 10-11.30

One minute sculpture

A cura del Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

One minute sculpture è una delle attività ideate nell’ambito del progetto di ricerca-azione Scambi d’Arte realizzato con le scuole dell’infanzia della Città di Torino. Il laboratorio propone giochi di equilibrio con il corpo e oggetti quotidiani ispirati alle performance dell’artista Erwin Wurm. Il gioco diventa azione, relazione e immagine.

 

martedì 27 novembre 2018

ore 10-11.30

Teatro dell’ombra

A cura del Dipartimento Educazione della Fondazione Merz

Il teatro delle ombre come occasione di interazione dei linguaggi: la presenza del corpo, sentire lo spazio, la luce e il buio, la genesi dell’immagine, costruire figure, rappresentazioni.

 

mercoledì 28 novembre 2018

ore 10-10.45; 11-11.45

Giardino orizzontale

A cura delle Attività Educative e Formative del PAV Parco Arte Vivente

Durante il laboratorio verranno scelte forme vegetali per rispecchiarci, in una visione corale, nelle tante storie della crescita biologica, estetica e culturale di ciascun gruppo classe. Il laboratorio consiste in un grande giardino a pavimento, progressivo e imprevedibile, costruito dai partecipanti a partire dalle riproduzioni degli elementi vegetali presenti nel Parco del PAV.

 

Prenotazione obbligatoria: coordinamento.pedagogico@comune.torino.it

LABORATORI E ATTIVITÀ PER LE FAMIGLIE

Mercoledì 21 novembre 2018

ore 17-18.30

Dal MOVIMENTO al SEGNO

A cura dell’Area Educativa MEF Museo Ettore Fico

Non c’è segno senza movimento e i segni sono sempre la registrazione grafica di un’azione.

Il segno, piccolo o grande, chiuso o aperto, isolato o ripetuto, organizzato in sequenze regolari o irregolari, sarà il protagonista di una coinvolgente attività di laboratorio ispirata ad alcune delle opere ospitate nella sezione della mostra 100% Italia. Cent’anni di capolavori, visitabile al MEF – Museo Ettore Fico fino al 10 febbraio 2019.

 

venerdì 23 novembre 2018

ore 17.15-18.30

Esperienze intorno al tema del movimento

A cura dell’artista Mauro Biffaro

Dallo statico al dinamico: le trasformazioni delle forme nei linguaggi dell’arte contemporanea

 

lunedì 26 novembre 2018

ore 17-18.30

Percorsi di argilla

A cura dell’Atelier di Scultura Remida – ITER

Un laboratorio per sperimentare, in modo creativo e sensoriale, segni, impronte e impressioni realizzati con materiali naturali, scoprire le tracce che gli oggetti in movimento lasciano sull’argilla, per realizzare un mosaico con tessere di forme diverse.

 

mercoledì 28 novembre 2018

ore 17.00-18.30

Esperienze intorno al tema del movimento

A cura dell’artista Mauro Biffaro

Dallo statico al dinamico: le trasformazioni delle forme nei linguaggi dell’arte contemporanea

 

Ingresso libero

Informazioni

Tel. 011 01126347 – coordinamento.pedagogico@comune.torino.it

a cura di Città di Torino – Divisione Servizi Educativi e ITER Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile

Venerdì 23 Novembre

ORE 10.30

23 novembre – 30 novembre 2018

 
POP ART MADE IN TURIN

BAMBINI, BAMBINE, POP ART, RAPPRESENTAZIONE

L’esposizione presenta i percorsi realizzati da bambine e bambini delle Scuole dell’Infanzia, Cavaglià e Modigliani, all’interno di un progetto condiviso con il Dipartimento Educazione della GAM Galleria d’Arte Moderna.
L’incontro della creatività di bambine e bambini con le opere della Pop Art, suggestive e accattivanti per la molteplicità dei linguaggi ed il polimorfismo che le caratterizza, ha generato una molteplicità di risposte e rappresentazioni che hanno preso forma nelle originali produzioni esposte, corredate dalla documentazione del percorso.

Sede

Scuola dell’Infanzia Modigliani – via Germonio 35, Torino

 

Inaugurazione

Venerdì 23 novembre ore 10.30

 

Orari di apertura mostra

da lunedì a venerdì: ore 10.00 – 11.30 // 16.00 – 17.30

ingresso gratuito

 

Informazioni

telefono 011 19524284coordinamento.pedagogico@comune.torino.it

a cura di Città di Torino – Coordinamento Pedagogico 0-6 anni – Divisione Servizi Educativi

Venerdì 23 Novembre

ORE 15.00

23 novembre – 7 dicembre 2018

 
INSEDIAMENTI LUDICI

MUOVERE IL GIOCO NEGLI SPAZI URBANI E SCOLASTICI

Oltre ottanta sedie rosse, trasformate in strumenti di gioco da bambine e bambini e dalle loro famiglie nelle scuole primarie e nelle ludoteche di ITER. Gli InSEDIAmenti ludici sono la reinterpretazione in chiave contemporanea del variegato mondo dei giochi da tavoliere e da tavolo, con particolare attenzione alla tradizione popolare, a cui si unisce la dimensione della sostenibilità ambientale: sedie mal ridotte trasformate in nuovi strumenti di gioco con creatività e senso estetico.
Il progetto, ideato dai Centri di Cultura per il Gioco, traduce il gioco in termini innovativi, promuovendo la “conquista” di nuovi spazi da usare per il divertimento, l’incontro e la condivisione.

Sede

Ludoteca Cirimela – via Tempia 6, Torino

 

Inaugurazione

Venerdì 23 novembre ore 15.00

 

Orari di apertura mostra

venerdì 23 – lunedì 26 – martedì 27 novembre: 14-17

mercoledì 28 – giovedì 29 novembre: 10 -12

domenica 2 dicembre: 10 – 12

lunedì 3 – mercoledì 5 – venerdì 7 dicembre: 10-12

ingresso gratuito

 

Informazioni

telefono 011 01128451 – labincontro@comune.torino.it

a cura di Città di Torino – Centri di Cultura per il Gioco di ITER Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile

Lunedì 26 Novembre

ORE 11.00

26 novembre – 10 dicembre 2018

 
“IL FUTURO DEI BAMBINI È SEMPRE OGGI”

L’AGIRE QUOTIDIANO COME COSTRUZIONE DI VALORI E SIGNIFICATI NEI SERVIZI EDUCATIVI DALLA NASCITA AI SEI ANNI

Esplorare la dimensione del fare quotidiano diventa un modo per dare visibilità ai diversi linguaggi, identità e conoscenze di cui bambine e bambini sono portatori, ai loro processi cognitivi e relazionali, ai pensieri, alle pratiche educative e alla cultura dell’infanzia.

A partire dalla ricchezza dei contesti educativi dei nidi e scuole dell’infanzia di Torino, la mostra vuole offrire una lente di ingrandimento sui principi fondanti e sulle buone pratiche del sistema formativo 0 6 anni, con lo sguardo rivolto al valore della cultura che bambine e bambini co-costruiscono attivamente.

Sede

Centro di Documentazione Pedagogica – corso Francia 285, Torino

 

Inaugurazione

Lunedì 26 novembre ore 11.00

 

Orari di apertura mostra

da lunedì a venerdì: 9 – 17

ingresso gratuito

 

Informazioni

telefono 011 01139214coordinamento.pedagogico@comune.torino.it

a cura di Città di Torino – Coordinamento Pedagogico 0-6 anni – Divisione Servizi Educativi

Giovedì 29 Novembre

ORE 09.00

29 novembre – 1 dicembre 2018

 
IL PAESE CHE SONO IO!

OGNUNO È UN POSTO DOVE È BELLO ABITARE

“Il paese che sono io!” è una mostra di fotografie, ritratti e parole nata dall’incontro tra il fotografo Andrea Guermani, l’artista Coco Cano e la scrittrice Anna Peiretti in occasione del ventennale della Fondazione Paideia.

La realizzazione del progetto nasce dal desiderio di raccontare le storie di dieci bambini che Paideia ha incontrato in questi anni. Bambini che, al di là delle loro difficoltà e dei loro bisogni specifici, hanno sogni, desideri e passioni.

Con l’aiuto di Coco Cano, i piccoli protagonisti hanno realizzato il loro ritratto davanti allo specchio; con Anna Peiretti si sono raccontati, ispirando i paesi della storia, mentre Andrea Guermani li ha colti in uno scatto mentre erano intenti a fare quel che più amano.

E’ una proposta rivolta a scuole, biblioteche, gallerie d’arte, librerie, associazioni, centri culturali, musei. Coinvolge bambini di ogni età e adulti (genitori, educatori, insegnanti).

“Il paese che sono io!” è anche un progetto di laboratori per bambini e adulti e nasce come sviluppo del contenuto della mostra, perché le emozioni che scaturiscono dalla sua visione vengano rielaborate in un percorso di crescita significativo.

L’augurio è che tutti, attraversando il percorso fatto di fotografie, ritratti e parole, possano scoprire che ogni bambino deve essere accolto, perché la sua storia è unica, speciale ed irripetibile.

Sede

Centro Paideia srl – Via Moncalvo 1 – Torino

 

Inaugurazione

Giovedì 29 novembre ore 09.00

 

Orari di apertura mostra

da giovedì a sabato: 9 – 17.30

ingresso gratuito

 

Informazioni

telefono 011 0462400info@fondazionepaideia.it

Venerdì 30 Novembre

ORE 10.00

30 novembre – 4 dicembre 2018

 
RACCONTARE LE DIFFERENZE

La mostra espone i lavori realizzati nei percorsi laboratoriali di Mus-e Torino dalle classi delle scuole primarie Anna Frank e Regio Parco inserite nel Progetto Erasmus + “Arte por la convivencia” (Spagna, Belgio , Germania, Portogallo, Svizzera ed Ungheria). Lo scambio 2017/18 ha coinvolto le scuole di Torino con la scuola primaria La Plume di Molenbeek (Bruxelles).
“ È la reazione dei bambini, la loro gioia di imparare a danzare, a cantare, a vivere insieme che ci da gioia. Questo dovrebbe guidare il mondo intero.” Yehudi Menuhin

Sede

Sala Azzurra dell’Accademia Albertina di Belle Arti – Via Accademia Albertina 6, Torino

 

Orari di apertura mostra

dalle 10.00 alle 18.00

 

Informazioni

Associazione Mus-e Torino Onlus
Sede: Via Campana 7 – 10125 Torino – tel e fax 011 658597
mus-e.torino@libero.itwww.mus-e.torino.it

Top